Sono state dedicate tre sessioni a “fare il punto” sulla vita dell’Ordine in questi primi due anni del sessennio: cosa abbiamo fatto, in cosa abbiamo gradito, cosa dobbiamo fare, quali sono le sfide più importanti, etc.

Sono intervenuti gli Assistenti Generali, i quattro Delegati del P. Generale, il Segretario Generale, l’Economo Generale, e lo Storico e l’Archivista Generale, il  Procuratore Generale e il Postulatore Generale e Responsabile della Comunicazione. E’ stata esaminata la vita delle Circoscrizioni e la gestione svolta negli ambiti di organizzazione della Curia Generale. Tutte le relazioni sono state di grande utilità ed hanno fatto sorgere domande e riflessioni.

L’ultima sessione è stata dedicata all’incontro con il Consiglio Generale della Fraternità. I membri del Consiglio della Fraternità hanno parlato ai Superiori  Maggiori della vita della Fraternità, ed hanno proposto una riflessione sui nuovi scenari che stiamo vivendo e sul cammino condiviso che stiamo percorrendo insieme l’Ordine e la fraternità.

La giornata si è conclusa con la celebrazione dell’ Eucaristia presieduta dal P. Thomas Pallithazhathu, Vice-provinciale dell’India. Abbiamo terminato la giornata con la gioia dell’incontro che avremo domani con il Santo Padre Francesco.