L’ordinazione sacerdotale di Alex de Souza Nunes si è svolta il 25 novembre, nella presenza scolopica di Belo Horizonte.

La celebrazione dell’ordinazione, svoltasi nel collegio San Michele Arcangelo, è stata presieduta da Don Juan Justino, arcivescovo coadiutore di Montes Claros, e concelebrata dai seguenti religiosi scolopi: Javier Aguirregabiria, superiore provinciale del Brasile/Bolivia; Jesús, Enivaldo e Vitorio della presenza di Belo Horizonte; Arilson e Mauricio di Governador Valadares; José Luis e José Carlos di Serra. La Fraternità Scolopica e le comunità cristiane delle presenze scolopiche hanno partecipato a questo momento speciale, insieme ai genitori di Alex, Antonio e Idalina, ed altri familiari. Religiosi di altre congregazioni e amici della Famiglia Scolopica sono stati anche loro presenti. E’ stata una grande festa di ringraziamento a Dio per la storia vocazionale di Alex e la sua risposta positiva alla chiamata del Signore.

Don Juan Justino parlò del ministero sacerdotale e disse che bisogna viverlo in profonda comunione con Dio, in ascolto della sua Parola, occupandosi del fratello bisognoso. Parlò anche della forza dell’eucarestia nella vita di ciascuno di noi, nella comunione con Cristo che si è fatto cibo per noi, offrendo la sua vita per noi.

Al termine della celebrazione, il padre Alex ha ringraziato specialmente tutti coloro che hanno contribuito al suo itinerario vocazionale, i padri scolopi, i catechisti, e i suoi genitori.

Riuniti in comunità di fede, per l’amore che il Padre ci ha donato e per la nostra vocazione calasanziana, chiediamo che il “Sì” dei nostri religiosi continui a motivare un maggior numero di seguaci del Vangelo per Educare, Annunciare e Trasformare.

Il Calasanzio ispira il cuore scolopico a vivere con intensità il dono carismatico che abbiamo ricevuto.