Il secondo Consiglio dei Superiori Maggiori per il sessennio 2015-2021 si è tenuto a Dakar, in Senegal, come previsto dalla nostra legislazione (R317). Insieme alla Congregazione Generale, erano presenti tutti i Superiori Maggiori, l’Economo Generale e i Delegati del Padre Generale.

Le chiavi fondamentali che hanno costituito la base dello svolgimento del Consiglio sono state tre, le seguenti:

  1. Lo studio di vari argomenti di interesse per l’Ordine, in vista del 48° Capitolo generale.
  2. L’informazione e l’aggiornamento della nostra vita e missione, tenendo conto che la metà dei superiori maggiori sono nuovi.
  3. Il luogo scelto per il Consiglio: la Provincia dell’Africa Occidentale È la prima volta nella storia dell’Ordine che tutti i superiori maggiori delle Scuole Pie si incontrano in terra africana. I religiosi della Provincia, gli educatori e anche i bambini delle nostre scuole hanno vissuto questo evento con profonda gioia e gratitudine.

Ecco i temi centrali del Consiglio:

  1. Valutazione del lavoro svolto dai vari Segretariati Generali e informazioni sulle questioni rimaste in sospeso.
  2. Progetto Scuole Pie IN USCITA.
  3. Riflessione sul lavoro svolto nel recente incontro dei formatori dell’Ordine, incentrato sul tema dell’abuso sessuale, di coscienza e di potere, legato al clericalismo, sulla base della “Lettera al popolo di Dio” di Papa Francesco dell’agosto 2018.
  4. Sinodo scolopico dei giovani.
  5. Prossimi incontri continentali sul modello della PRESENZA SCOLOPICA.
  6. Informazioni sul recente Seminario sull’interculturalità e l’inculturazione.
  7. Riflessioni sul processo di ristrutturazione, consolidamento ed espansione dell’Ordine.
  8. Riflessione sulle sfide delle Scuole Pie in Africa, basata su una conferenza tenuta dall’arcivescovo di Dakar, monsignor Benjamin Ndiaye.
  9. Riflessioni sullo schema di base proposto per il 48° Capitolo Generale presentato dalla Congregazione Generale.
  10. Dialogo sul nuovo Prontuario ed eventuali modifiche al Regolamento.
  11. Presentazione della bozza del nuovo Direttorio di Formazione Permanente, risultato di un aggiornamento dell’attuale in vigore.

I membri del Consiglio hanno avuto l’opportunità di conoscere le diverse realtà della presenza scolopica a Dakar (parrocchia dei Martiri dell’Uganda, studentato di Dakar, comunità, scuole e parrocchia di Sam Sam e Thiaroye). È stata una straordinaria opportunità di comunione con i nostri fratelli della Provincia, con gli educatori e con i bambini.

Abbiamo avuto anche il tempo di condividere le sfide di ogni Demarcazione e di conoscere la situazione delle nuove presenze dell’Ordine.

La Congregazione Generale riprenderà tutti i lavori nei prossimi giorni e comincerà a preparare in modo concreto il Capitolo Generale.

 

 

 

 

 

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información. ACEPTAR

Aviso de cookies