L’equipe di Promozione della Pastorale delle Vocazioni ha presentato il nuovo portale delle vocazioni ‘essere scolopio’ da cui contattare i giovani di tutto il mondo.

 Con lo slogan “Vogliamo che tu sia felice” è stata lanciata la nuova Piattaforma Vocazionale Scolopica in due lingue, spagnolo e inglese. Il nuovo progetto, presentato in occasione della Giornata Mondiale della Vita Consacrata, ha lo scopo di fungere da collegamento e di promuovere il contatto con i giovani che pensano come rispondere alla vocazione. “Non ci interessa che tu sia un domani religioso scolopio o un sacerdote, ma se Dio ti chiama, vogliamo aiutarti e accompagnarti ad essere felici”, viene detto nella presentazione.

 “Vogliamo metterci a disposizione di chiunque voglia, e che si trova sulla via della scoperta della propria vocazione”, spiegano i responsabili del progetto. L’equipe responsabile della realizzazione del progetto è l’equipe di Promozione del Ministero delle Vocazioni, coordinato da Francisco Anaya, Ion Aranguren, Fernando Garcia, Matus Palaj, Eduardo Diedhou e Roberto Dalusung. Se nel vostro cuore c’è un profondo desiderio di generosità, di vita, di dedizione, di miglioramento di questo mondo, potete contare su di noi, scolopi”, spiega Padre Pedro Aguado, superiore generale dell’Ordine delle Scuole Pie nel video di presentazione su Internet. La piattaforma offre anche risorse per avvicinarsi e approfondire il carisma scolopico e per conoscere il fondatore dell’Ordine, Giuseppe Calasanzio. Una sezione chiamata “L’angolo della preghiera” offre ai visitatori vari materiali di preghiera per diversi momenti ed esperienze.

 La piattaforma fornisce ai giovani testimonianze e notizie, oltre a un modulo di contatto con una mappa del mondo dove possono localizzare le diverse presenze scolopiche e un’ampia copertura nei social network (twitter, Facebook e instagram).

Per saperne di più: www.serescolapio.org