A TUTTI I RELIGIOSI DELL’ORDINE

ALLE FRATERNITA’ SCOLOPICHE

ALL’INSIEME DELLE SCUOLE PIE

LA GRAZIA E LA PACE DI DIO NOSTRO PADRE

 

Cari Fratelli e care Sorelle, 

Le Unioni delle Superiore e dei Superiori Generali hanno convocato una GIORNATA DI SOLIDARIETA’ E DI PREGHIERA, in tutto il mondo, per dare il proprio contributo semplice e umile alla lotta mondiale per superare la pandemia che stiamo vivendo. 

Cito un breve paragrafo della convocazione di questa Giornata di Preghiera e di Solidarietà:

22 marzo: Giornata di solidarietà e di preghiera

E’ questo il momento in cui ognuno di noi è chiamato a rispondere alla crisi mondiale del coronavirus in solidarietà con gli altri, specialmente con le persone più vulnerabili e più a rischio. È il momento di seguire le direttive fornite dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e dai nostri rispettivi governi.

È un tempo speciale per la preghiera e per testimoniare, attraverso la solidarietà concreta e con consapevolezza, la nostra responsabilità di prenderci cura gli uni degli altri. Questo tempo straordinario offre spazio per atti di generosità ed espressioni di gratitudine specialmente nei confronti di chi è in prima linea nella cura dei malati, di chi è impegnato nei progetti di ricerca, per trovare rimedi, e di chi lavora nei servizi pubblici. Non importa chi siano o dove si trovino, devono sapere di essere nei pensieri e nelle preghiere dei religiosi e religiose di tutto il mondo.

Invitiamo, pertanto, tutte le congregazioni membri dell’USG e dell’UISG a celebrare, la prossima domenica 22 marzo, una giornata di solidarietà e di preghiera in tutto il mondo, specialmente per tutte le persone direttamente colpite.

Vi invito a vivere questa Giornata di Preghiera e di Solidarietà in tutte le Comunità e Presenze Scolopiche, nel modo da voi considerato più opportuno e possibile. Tutta la Vita Consacrata sarà in preghiera in questo giorno.

In comunione di preghiera, vi invio un abbraccio fraterno.

 

P. Francesc Mulet. Sch. P.

Segretario Generale

P. Pedro Aguado Sch. P.

Padre Generale

Veracruz, Messico, 17 marzo 2020.

 

LETTERA

 

 

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información. ACEPTAR

Aviso de cookies