In questo 25 agosto celebriamo con profonda gioia la solennità di San Giuseppe

In questo giorno ci sentiamo tutti figli e figlie del Calasanzio.  Ci uniamo nel ringraziare Dio per la sua vita, la sua opera e il suo carisma. E così io, da questo luogo molto speciale per le Scuole Pie, che è la stanza in cui ha vissuto e lavorato per tanti anni, desidero inviare gli auguri a nome mio ed anche a nome della Congregazione Generale a tutti voi, a tutto l’Ordine, a tutte le Fraternità, a tutti gli educatori, a tutti i membri delle presenze scolopiche, a tanti giovani che sognano di essere scolopi, a tante persone che conoscono il progetto del Calasanzio e che lo amano. In breve, voglio congratularmi con voi, di tutto cuore, e augurarvi di vivere questa giornata e, soprattutto, di vivere la vostra vocazione con profonda gioia e con profondo ringraziamento a Dio.

Sto registrando questo messaggio nella stanza di San Giuseppe Calasanzio e lo faccio per un motivo molto speciale che voglio condividere con tutti voi e voglio anche comunicare con voi. L’Ordine ha appena pubblicato, dopo molti lavori, l’Opera Omnia di San Giuseppe Calasanzio; sono dieci volumi che raccolgono tutti gli scritti, assolutamente tutti, del nostro Padre, San Giuseppe Calasanzio. È un dono che vogliamo offrire a tutti coloro che conoscono e amano il Calasanzio e tutta la Chiesa e la società, perché in queste pagine si raccoglie il pensiero di un uomo straordinario, che per ora è scritta e pubblicata solo in spagnolo. Ma è iniziato il lavoro di traduzione nelle varie lingue ufficiali dell’Ordine. Come ho detto, nell’annunciarvelo, voglio anche, in qualche modo, augurarvi qualcosa di ciò che percepiamo immediatamente leggendo questi libri.

Prima di tutto, percepiamo la forza con cui il Calasanzio ha vissuto il suo carisma, un carisma, come sapete, è qualcosa più grande di un progetto, essendo questo molto importante. Il carisma è un aspetto centrale del Vangelo e il Calasanzio ha vissuto il suo carisma con una forza, con una convinzione, con una dedizione straordinaria; per questo la Chiesa l’ha riconosciuto come una vocazione specifica, che oggi cerchiamo di seguire. Spero che anche voi possiate vivere con forza, con gioia, con convinzione questo carisma che avete ricevuto. In secondo luogo, possiamo vedere il numero di scritti del Padre Fondatore. Possiamo vedere la dedizione quotidiana con cui ha trasformato il suo carisma in convinzione nel lavoro e nella costruzione di Scuole Pie. E vi auguro la stessa cosa nel congratularmi con voi: che anche voi possiate vivere la stessa convinzione giorno per giorno e farlo sempre con autenticità, sempre con gioia, sempre con dedizione. Queste due parole, carisma e dedizione quotidiana, sono ciò che ho scelto per congratularmi con voi in questo giorno di San Giuseppe Calasanzio. Voglio farlo ricordando ciò che noi stessi diciamo delle Scuole Pie quando diciamo così: le Scuole Pie si riconoscono come opera di Dio e del sapiente ardimento e della costante pazienza di San Giuseppe Calasanzio. Perciò, cari fratelli e sorelle, da qui, dalla stanza del Calasanzio, nella nostra casa di San Pantaleo a Roma, giorno felice del Calasanzio, che Dio vi conceda di vivere a ciascuno la vostra vocazione con sapiente ardimento, con costante pazienza e con profonda fiducia in Dio.

Grazie mille e felice giornata a tutti.

 

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información. ACEPTAR

Aviso de cookies