È stata pubblicata di recente la vita di San Giuseppe Calasanzio, pensata per giovani dai 12 ai 14 anni e adattata a questa fascia d’età, dal titolo “Calasanz nos cuenta su vida. Dejemos obrar a Dios”, (Il Calasanzio ci racconta la sua vita – Lasciamo agire Dio), nella collana Biblioteca religiosa – Laude de la editorial Edelvives.

Per mano di Juan Carlos de la Riva, religioso scolopio, direttore della Rivista di Pastorale dei Giovani, e con illustrazioni di Inés Burgos, questa breve opera entra nel cuore del Calasanzio per rendere partecipi i nostri giovani dell’esperienza appassionante del Calasanzio: seguire Gesù tra i più piccoli, offrendo loro il pane dell’educazione e dell’allegria del Vangelo.

Era l’aprile del 1597, e Giuseppe Calasanzio si sentiva felice quando guardava quei bambini che ogni giorno saltavano con emozione quando lo vedevano arrivare con la tonaca e il cappello, per le strade del quartiere Trastevere a Roma. In quella data la sua vita è cambiata e le decisioni che ha preso hanno cambiato la vita di molti bambini fino ad oggi. La storia rivela anche il prima e il dopo di questo momento cruciale che cambierebbe la storia di tanti bambini svantaggiati.

Con uno stile agile e semplice, che narra situazioni senza che scompaiano da esse la veridicità e l’autenticità, questo breve narrazione vuole avvicinare i bambini e i giovani alla vita del fondatore della prima Rete di Scuole Gratuite del mondo. Ciò che spicca nella sua personalità è la dedizione e la capacità di portare la pace nelle situazioni più complesse, la gioia e la fedeltà al suo impegno verso quei bambini che gli hanno rubato il cuore e lo hanno indotto a spogliarsi di sé, per donarsi a tutti, la sua capacità creativa e organizzativa per promuovere e diffondere una proposta educativa che permane tuttora.

Questa proposta letteraria vuole anche trasmettere ai lettori e lettrici, una spiritualità profonda relativa alla vocazione, il desiderio di vivere più a fondo e con maggiore  fiducia il sogno che Dio ha per ognuno di noi, come il Calasanzio lo sentì e visse non  solo per lui, ma anche per i bambini che attraverso di lui si sono sentiti abbracciati dal Dio capace di sognare. La descrizione dei contesti storici ed ecclesiali completa il ritratto di questo uomo profetico e trasformatore, sia della società del suo tempo che della Chiesa stessa.

E’ possibile scaricare l’opera da:

 

+ INFO

 

 

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información. ACEPTAR

Aviso de cookies