Dal 17 novembre al 4 dicembre la nostra casa di San Pantaleo ha accolto con gioia il gruppo dirigente di Design for Change (Disegno per il cambio). Si tratta di un’organizzazione globale che mira a mettere i bambini in grado di pensare, pianificare e realizzare progetti che hanno un reale impatto sul loro ambiente a livello educativo, sanitario, ambientale, sociale ed economico, con quella mentalità che li rende consapevoli del mondo che li circonda, con la capacità di agire e la capacità di progettare un futuro oggi più auspicabile e sostenibile.

La ragione della visita del Gruppo è stata la preparazione dell’Incontro Internazionale “Io posso”, di 4000 bambini venuti a Roma da più di 100 Paesi, per condividere i loro progetti e poter dire: “Io posso”. L’USG ha risposto, attraverso le case di diversi ordini e congregazioni religiose, alla richiesta di Design for Change di ricevere i volontari che avrebbero aiutato durante l’evento.

L’incontro si è concluso con un’udienza con Papa Francesco in Vaticano il 30 novembre.

Erano con noi Kiran Bir Sethi (Fondatore), Monica Canton De Celis Calvo (CEO), Pranay Desai, Asma Hussain, Nikita Desai, Dominic Florisca e Parul Patel.

Per saperne di più consultate il loro sito web:

https://www.dfcworld.com/SITE

P. Andrés Valencia Henao Sch. P.