In concomitanza con la festa di San Pompilio è iniziato ieri l’incontro in cui partecipano più di 70 giovani provenienti da 25 paesi, e chi culmina più di due anni di intenso lavoro, dal momento che nel 2017 il Papa ha convocato il Sinodo sui “giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Da allora si riflette e lavora negli oltre 40 paesi in cui sono presenti gli scolopi, prima a livello locale, nonché a livello demarcazionale e continentale. Questa prima fase è culminata la scorsa estate con quattro giorni simultanei a Yaoundé (Camerun), Salamanca (Spagna) Oaxaca (Messico) e Manila (Filippine), dove più di 150 giovani hanno affrontato le sfide e le proposte delle Scuole Pie in questo campo. I diversi contributi sono stati raccolti in un documento quadro che è stato presentato al Papa durante la celebrazione del Sinodo dello scorso anno, in cui era presente anche il P. Generale delle Scuole Pie, Pedro Aguado, presente all’Incontro di Oaxaca.

Durante questo anno scolastico, le diverse presenze scolopiche hanno studiato l’esortazione post-sinodale “Christusvivit”, sulla quale si ha riflettuto in tutte le aree dell’Ordine. Durante questi quattro giorni dell’Assemblea, più di settanta giovani provenienti da venticinque paesi condivideranno il lavoro sull’esortazione. L’obiettivo, come il coordinatore dell’incontro e Assistente Generale per l’America, P. Francisco Anaya ha detto, “è quello di sviluppare una serie di proposte per la vita e la missione delle Scuole Pie che saranno presentate al prossimo Capitolo Generale delle Scuole Pio nel 2021”. “Oggi – sottolinea Anaya – con l’entusiasmo e l’impegno di tanti giovani, continuiamo a guidare il sogno di Calasanz più di 400 anni dopo, per estenderlo a molti altri luoghi”.

 

 

 

 

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información. ACEPTAR

Aviso de cookies