Parte 2.

Il Collegio delle Scuole Pie di San Tommaso a Cordoba, la parrocchia del Perpetuo Soccorso e il Collegio Calasanzio di Mendiolaza sono il contesto formativo dei dodici pre-novizi scolopi.  Mentre le comunità religiose delle prime due scuole sono il supporto scolopico nel nascente lavoro scolastico nella città di Mendiolaza, che celebrerà i suoi primi 10 anni di missione tra i bambini e i giovani.

Nella stessa città di Cordoba, è stato creato uno spazio per la formazione e l’assistenza sociale dei bambini che vivono in una zona molto vulnerabile, ad alto rischio di violenza e povertà materiale. La Casa Calasanzio opera nel turno pomeridiano e accoglie i bambini della zona per offrire loro aiuto nei compiti, formazione continua, cibo, attività culturali e sportive. Il dono del servizio di molti volontari (per lo più giovani studenti ed ex-studenti) permette a questo sostegno di diventare realtà.

La visita fraterna del Padre Generale è proseguita nelle Scuole Pie della città di Rosario, a Cordoba. I novizi José Gabriel e Nicolás hanno qui la loro casa di formazione e collaborano allo sviluppo integrale dei bambini e dei giovani. Questo contesto scolastico li aiuta a completare la loro formazione spirituale e calasanziana, affinché, a tempo debito, possano professarsi figli del  Calasanzio attraverso i voti religiosi.

D’altra parte, al nostro arrivo nella comunità di Río Cuarto, p.. Joaquín Espina, p. David Renella e molti altri “Mentori” delle varie presenze scolopiche della demarcazione stavano preparando l’incontro del progetto “Virtus” che si sarebbe tenuto nella casa di Pontevedra, dove una cinquantina di giovani tra i 16 e i 18 anni avrebbero vissuto una settimana di formazione culturale, teologica, cristiana e calasanziana.

In seguito, la visita del P. Generale si è concentrata sulla presenza a Buenos Aires, dove gli incontri personali con gli studenti e la comunità formativa hanno inquadrato la gioia e l’impegno dei giovani religiosi nel loro processo di maturazione nella missione scolopica. Il Collegio di Buenos Aires è stato il luogo in cui i giovani del progetto “Virtus” si sono incontrati per iniziare il loro percorso formativo. Dopo un dialogo intenso e fraterno con il Padre Generale, i giovani “Virtus” provenienti da tutte le presenze scolopiche della Provincia hanno ringraziato la presenza del Padre Generale come 9ª Generazione partecipante a questo progetto.

Infine, la visita si è conclusa con un tour cappella per cappella nel territorio parrocchiale servito dai Padri Scolopi a Mar de Plata. La comunità provinciale sta recuperando la presenza scolopica  sia nella parrocchia che in una scuola materna che accoglie più di cento bambini di genitori molto giovani che vivono una dinamica molto vulnerabile. Questo asilo sta per festeggiare i 30 anni di servizio educativo offerto ai piccoli della zona.

Il Generale Pedro Aguado e P. Julio Alberto Álvarez sono molto grati ai fratelli scolopi della demarcazione e alle centinaia di collaboratori laici e fraterni per continuare a costruire le Scuole Pie in questo grande Paese. Soprattutto portiamo nelle nostre preghiere i bambini e i giovani che fanno della nostra missione il riflesso di ciò di cui Calasanzio era convinto: “Se non diventate come bambini, non entrerete nel Regno dei Cieli”, perché sono stati designati da Gesù come la chiave che apre le porte del Paradiso. Sono i bambini e i giovani che, indirizzando i loro cuori a Cristo in perfetta carità, contribuiranno alla trasformazione dei costumi della società e della Chiesa. Grazie per l’impegno e l’accoglienza durante questa visita fraterna.