Sabato 22 maggio, Mons. Carlos Curiel Sch. P. è stato installato come Vescovo di Carora.

Il nuovo vescovo è stato ricevuto con grande gioia dal popolo, che ha potuto vederlo e applaudirlo nel suo giro per la città. Un omaggio speciale gli è stato reso davanti al Colegio Escolapio e alla parrocchia di “San José de Calasanz”, con le danze tradizionali che sono una delle caratteristiche della nostra scuola.

L’eucaristia di inaugurazione ha avuto luogo nel santuario mariano di Nostra Signora del Rosario di Chiquinquirá di Aregue, e vi hanno partecipato, tra gli altri vescovi, il Nunzio Apostolico in Venezuela, il Cardinale Baltasar Porras e il vescovo amministratore della diocesi di Carora, Mons. Ubaldo Santana.

Il nostro Ordine e la Provincia dell’America Centrale e dei Caraibi erano rappresentati dal P. Provinciale Juan Alfonso Serra e da altri religiosi assegnati al Venezuela.

Nella sua omelia, Mons. Curiel ha espresso la sua disponibilità e il suo impegno ad accompagnare la vita della diocesi in profonda comunione con Papa Francesco, e ha sottolineato la sua gratitudine alla Bolivia, dove ha servito per diversi anni, e all’Ordine delle Scuole Pie, al quale appartiene con profonda gioia e ringraziamento a Dio.

Alla fine della celebrazione, P. Juan Alfonso Serra ha letto una lettera inviata dal P. Generale, in cui P. Pedro ha espresso l’importanza di Carora per il nostro Ordine e i suoi auguri al nuovo vescovo e a tutta la diocesi.

Auguriamo al nostro fratello Carlos, vescovo di Carora, un fruttuoso ministero episcopale.