Oggi il Consiglio dei Superiori Maggiori dell’Ordine ha avuto inizio sul Monte Tabor, una casa di accoglienza delle Suore della Presentazione di Maria, situata alla periferia di Dakar (Senegal).

La sessione è stata aperta con la Messa presieduta da p. Christian EHEMBA, provinciale delle Scuole Pie dell’Africa Occidentale. È stato assistito da p. Evaristus AKEM, provinciale dell’Africa Centrale e da p. Pacôme GNADA.

P. Christian, il provinciale ospitante, ha espresso la sua gioia nell’accogliere lo storico incontro in terra africana e ha auspicato la crescita dell’Ordine in altre parti del continente.

A continuazione, padre Pedro AGUADO, Generale delle Scuole Pie, nel suo discorso di apertura, ha spiegato il quadro dei lavori del Consiglio dei Superiori Maggiori.

Il lavoro vero e proprio è iniziato con la presentazione delle relazioni sul lavoro svolto dai Segretariati generali e dalle équipe di lavoro e alcune conclusioni in vista del 48° Capitolo generale.

Il primo giorno ci sono state cinque presentazioni:

  • Padre Juan Carlos SEVILLANO, delegato generale per la cultura vocazionale, la formazione iniziale, la formazione permanente e la vita comunitaria.
  • Javier ALONSO, delegato generale per il Ministero e responsabile delle Equipe di Educazione Non Formale, Movimento Calasanzio, Orazione Continua, e Parrocchia Scolopica.
  • Padre Emmanuel SUAREZ, delegato generale per la partecipazione, che ha parlato in particolare del ruolo e della missione dei laici e delle fraternità nelle Scuole Pie.
  • Josep Maria CANET, economo generale.
  • Laszlo SZILVASY, responsabile del Gruppo Sostenibilità e Progetto.

 

Tutte le relazioni sono state arricchite da scambi con i superiori maggiori.

Il Padre Generale, a conclusione dei lavori, ha sollevato i temi principali che possono essere di interesse per il prossimo Capitolo Generale.

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información. ACEPTAR

Aviso de cookies