Con questo slogan, dal 21 al 25 luglio a Łowicz, si è svolto l’Incontro estivi della Gioventù Scolopica, chiamato in polacco “Wakacyjne SMP“. Parteciparono ragazzi e ragazze, più di 100 persone, dalle opere degli Scolopi e Scolopie provenienti da tutto il paese, cioè Bolszewo, Elbląg, Warszawa, Jelenia Góra, Bolesławiec, Katowice, Rzeszów e Łowicz.

Ogni giorno i ragazzi e ragazze ascoltavano i discorsi legati al tema della ripartenza battesimale: il segno della croce, l’acqua, l’indumento bianco, la candela; in seguito, hanno potuto partecipare alle riunioni in piccoli gruppi incoraggiati da osservatori della loro età.

Nel programma c’era anche la possibilità di visitare la città e il centro di preghiera per la pace a Niepokalanów, in un villaggio con un grande e famoso convento francescano creato da San Massimiliano Maria Kolbe. I giovani hanno potuto partecipare a giochi e danze, laboratori di ritagli artistici tipici di Łowicz, macramé, programmazione, pronto soccorso, fotografia mobile, trasmissione vocale, gestione del tempo, bushcraft e monstruitos linguistici. Ogni giorno hanno avuto l’opportunità di pregare durante l’Eucaristia e negli atti di preghiera al mattino e alla sera.

P. Jacek Wolan Sch. P.