Il 22-23 gennaio ha avuto luogo l’incontro dei responsabili della pastorale giovanile e vocazionale della Provincia di Polonia. Questo incontro si è svolto in modo misto, cioè alcuni si sono incontrati nella Casa Provinciale di Cracovia e altri si sono collegati via Internet. Abbiamo trattato i seguenti argomenti:

La presenza pastorale sul web: Klaudia Tarczoń, caporedattrice del canale “synaj.tv” ha condiviso le sue esperienze in un’intervista condotta dalla redattrice Katarzyna Barnaś. Hanno partecipato anche alcuni scolopi che sono attualmente presenti su diverse piattaforme del mondo virtuale: social network, Youtube e Tik Tok. Dopo la presentazione di Magdalena Kiwior di “Media Pijarskie” e la conversazione dei partecipanti, è stato possibile concludere che abbiamo bisogno di consultare reciprocamente le nostre idee con i giovani che chiamiamo ‘influencer’.  Al momento le statistiche mostrano che la nostra attività in rete tocca piuttosto i nostri ex-alunni.

Dominik Bochenek, delegato provinciale per la pastorale dei bambini, ha condiviso la grande gioia per la recente apertura dell’ambulatorio familiare “Effata” a Bolesławiec dove già gestiamo la scuola. La clinica è un luogo che offre aiuto gratuito da vari specialisti: psicologo, psichiatra, psicoterapeuta, pedagogista, logopedista, nutrizionista, consulente di vita familiare, consulente di vita professionale, direttore spirituale e altri. La consulenza è la risposta locale ad una delle proposte dell’ultimo Capitolo Provinciale e allo stesso tempo un punto di riferimento per tutta la Provincia.

Le sfide della pastorale vocazionale: dopo la testimonianza dell’accompagnamento vocazionale di tre giovani scolopi, Krzysztof, Jan e Szymon, P. Piotr Recki, delegato provinciale per questa dimensione, ci ha incoraggiato a pregare, proporre e accompagnare.

Il calendario pastorale della Provincia: questo tema è toccato al sottoscritto. Quando usciremo dalla pandemia cercheremo di organizzare il Corso di Discernimento; stiamo approfittando del tempo per elaborare il materiale necessario per il Movimento Calasanzio, e soprattutto il programma di tre turni di workshop per i monitori; cercheremo di organizzare gli eventi annuali del semestre in corso, tra gli altri, il pellegrinaggio degli alunni dell’ultimo anno della scuola primaria al Santuario della Madre di Dio Educatrice della Gioventù a Varsavia, la Parata dei Bambini e dei Giovani a Cracovia e poi a livello internazionale a Varsavia, il Festival dei Cori a Łowicz, il Corso per Monitori delle Scuole Pie a Cracovia, l’Incontro della Gioventù Scolopica durante le vacanze a Poznań; abbiamo rimandato a settembre di quest’anno il Congresso di Spiritualità Giovanile – Ispirato dal Calasanzio; a Dio piacendo l’Incontro della Gioventù Scolopica sarà organizzato nel 2022; con P. Dehon. Tomasz Abramowicz abbiamo intenzione di organizzare il gruppo della nostra Provincia per la GMG di Lisbona 2023.

P. Jacek Wolan Sch. P.