Il P. Generale Pedro Aguado, insieme al P. Miguel Giráldez, Assistente Generale per l’Europa, ha iniziato la Visita Canonica nella Provincia di Polonia. Si tratta di una visita molto semplice a causa della pandemia – ha spiegato il P. Generale nel primo incontro tenutosi il 23 marzo via Internet con i Superiori di tutta la Provincia – perché non aveva potuto farla, come previsto, nell’autunno dell’anno scorso ma, grazie a Dio, la stiamo facendo ora. La comunità religiosa è l’anima della comunità cristiana scolopica locale – ha sottolineato il P. Generale nello stesso incontro. In serata ha visitato la comunità di Rakowice a Cracovia, dove gli scolopi gestiscono la parrocchia e il Centro Culturale Calasanzio, un’opera di educazione non formale.

Il generale visiterà principalmente le comunità di Cracovia, cioè Pijarska, Rakowice, Wieczysta, Akacjowa e la casa di formazione degli studenti. Fuori da Cracovia passerà solo attraverso Łowicz e Varsavia nella Polonia centrale. Non si recherà nella Repubblica Ceca o in Bielorussia, dove ci sono case dipendenti dalla provincia di Polonia. Sono previsti colloqui on-line con i Superiori delle comunità, con i Direttori delle scuole, con gli studenti, con i religiosi fino a 10 anni di professione solenne e un incontro con gli scolopi nella loro Delegazione in Polonia.

Purtroppo, a causa del contagio degli scolopi di Rzeszów, per il momento non possiamo visitare quella città, dove abbiamo una comunità che gestisce una scuola e una parrocchia insieme al noviziato.

Sabato il P. Generale riceverà la professione solenne del nostro fratello Pavel Pastushyn.

Alla fine della visita parlerà con la Congregazione Provinciale e con il P. Provinciale Mateusz Pindelski. La visita avrà luogo dal 22 al 31 marzo.

P. Jacek Wolan Sch. P.