La Congregazione Generale ha preso la decisione di istituire nell’Ordine la “Giornata del Movimento Calasanzio”. Sarà il 15 febbraio, anniversario della morte di Glicerio Landriani.

La Congregazione Generale ha approvato la proposta presentata dall’Equipe di Coordinamento del Movimento Calasanzio. Con questa “Giornata del Movimento Calasanzio” cerchiamo di fare in modo che il 15 febbraio tutti i bambini, adolescente, giovani, adulti, educatori, religiosi, membri della Fraternità, etc., che fanno parte del Movimento Calasanzio, siano uniti in una stessa celebrazione con un gesto, una preghiera, un tempo trascorso insieme, una connessione online o con qualsiasi altra iniziativa che aiuti a far crescere in unità tutti e ciascuno, secondo la sua Presenza e nella sua Demarcazione.

Tre sono gli obiettivi di questa celebrazione: prendere coscienza, da parte del Movimento Calasanzio, di appartenere ad una famiglia scolopica globale; avere la possibilità di introdurre un elemento di approfondimento nella nostra identità comune. E l’istituzione di questa giornata vuole significare e rendere visibile il Movimento Calasanzio nell’insieme delle Scuole Pie, per mezzo della preghiera, della celebrazione e della comunicazione.

E’ stato scelto il 15 febbraio in ricordo di Glicerio Landriani, perché è stato il primo giovane che ha bussato alla porta delle Scuole Pie per impegnarsi con il sogno del Calasanzio. Glicerio è stato un grande catechista ed evangelizzatore, un appassionato della missione scolopica. Vogliamo che il Movimento Calasanzio lo ricordi e lo tenga presente come modello e guida. Speriamo che un giorno sia proclamato loro santo patrono.

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información. ACEPTAR

Aviso de cookies