Continua la condivisione di buone notizie con i nostri fratelli e le nostre sorelle, pur se continua il confinamento a causa di questa situazione pandemica che colpisce l’umanità a livello globale. Le diverse comunità della Vice-provincia continuano a condividere la missione della Chiesa e dell’Ordine in questo momento di crisi.

Padre Victor C. Dellaban Sch. P. ha condiviso la sua esperienza come parte della formazione permanente dei leader delle diverse comunità della Chiesa filippina della Prefettura di Mie in Giappone. Il 2 maggio 2020, il ‘Benkyoukai’ (o il gruppo di studio) si è concentrato sullo studio del Catechismo della Chiesa Cattolica, cercando di approfondire, allo stesso tempo, la conoscenza delle Sacre Scritture, della storia e della tradizione della Chiesa.

Padre Victor ha detto che “anche se è stata la prima volta che tutti hanno fatto uno studio online, il risultato è stato incoraggiante, vale a dire che vogliono continuare a rafforzare e approfondire la loro fede durante questa pandemia”.

 Dal canto suo, Padre Roberto Dalusong Sch. P., responsabile delle vocazioni nella Vice-Provincia, ha organizzato un’attività dal titolo “Programma di direzione vocazionale scolopica on-line”, che è stata organizzata per gli aspiranti dell’Ordine per aggiornarli e guidarli attraverso diverse formazioni.

Il 4 maggio 2020, Padre Danilo Mutia Sch. P. ha parlato della storia della sua vocazione. E’ stata recitata la “Corona delle Dodici Stelle”, dopo ogni sessione, per invocare la Madonna delle Scuole Pie e chiederle di intercedere, e di ispirare gli aspiranti a considerare questo stile di vita.

Inoltre, in alcune altre comunità sono state celebrate messe che sono state trasmesse online, fin dall’inizio del confinamento.

La nostra comunità nella Parrocchia della Sacra Famiglia guidata da P. Wilmer Samillano Sch. P., ha aiutato il popolo a rafforzare la propria fede, poiché la processione del Santissimo Sacramento era di competenza della parrocchia.

Molte persone hanno trascorso più tempo da sole, ma ciò non significa che anche la nostra missione si sia fermata.

Crediamo che dobbiamo essere creativi nel mantenere viva la nostra fede soprattutto in questo momento di crisi, utilizzando le nuove tecnologie a disposizione.

Rev. Rodrigo S. Babor Sch. P.

 

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies, pinche el enlace para mayor información. ACEPTAR

Aviso de cookies