Dopo due anni di chiusura, a causa dell’emergenza per la pandemia di Sars Cov-2, per cui non si è potuto celebrare degnamente la Regina delle Scuole Pie, quest’anno è stato veramente eccezionale. È stato disposto un programma con diverse attività culturali e religiose dal 21 al 29 maggio 2022.

La sera del giovedì 26 maggio, alle ore 17.30, si è celebrata la Santa Messa presso il santuario della Regina delle Scuole Pie a Frascati, preceduta dalla preghiera del Santo Rosario.

La Messa Solenne è stata presieduta dal padre Provinciale P. Sergio Sereni, e concelebrata da diversi padri: P. Livio Brocco, P. Maurizio Fagnani, P. Giuseppe Venturi, P. Stefano Locatelli, P. Martin Badiane, P. Vincenzo Lai e P. Mariusz Rabczak (polacco) che è ospite in questi giorni presso la comunità del Nazareno a Roma. Alla celebrazione eucaristica hanno anche partecipato i formandi della Provincia Italiana: il prenovizio Gennaro Patrone e gli studenti Fr. Louis Ainegnon Lougbegnon e Fr. Assi Hermann Baudoin Brou.

Ma con sorpresa la presenza più importante durante la Santa Messa è stata quella di tanti bambini della scuola dell’infanzia Alle Dodici Stelle di Frascati, che alla fine della celebrazione e in precedenza alla processione, hanno recitato una piccola e carina preghiera alla Madonna offrendo un fiore bianco ciascuno di loro.

È stata una vera e attesa festa visto che la chiesa era gremita di tanti fedeli che hanno partecipato con grandissima gioia e animo lieto dopo due anni di pandemia. Erano presenti diverse confraternite frascatane, fra di esse la Confraternita della Regina delle Scuole Pie diretta e presieduta dal signore Giuliano Rossi.

Un momento particolare della messa, è stata la benedizione della statua di San Pompilio Maria Pirrotti, che è stata restaurata e abbellita grazie al lavoro instancabile di P. Livio Brocco.

Alla fine della celebrazione eucaristica si è svolta la processione per alcune strade della città di Frascati con la preghiera, del Rosario diretta da P. Stefano Locatelli. È stato P. Segio Sereni a portare con grande gioia la benedetta immagine della Regina delle Scuole Pie; e noi ringraziamo Dio per darci una protettrice che ci ha sostenuto e ci sostiene in questo tempo difficile di pandemia; ora la festeggiamo con onore e profondo amore di figli suoi.