Venerdì 11 settembre 2020, 7 giovani sono entrati nel noviziato di Sokone, tra cui un senegalese, 2 ivoriani, un burkinabé, due togolesi e un beninese. Infatti, con il loro sì, hanno espresso il desiderio di essere messi alla prova dall’insegnamento della vita religiosa dei Padri Scolopi per seguire Cristo in modo perfetto.

Successivamente, sabato 12 settembre 2020, si è svolta la professione semplice di cinque novizi della classe 2019 – 2020, quattro dei quali erano ivoriani e un senegalese, facendo così il loro ingresso nella grande famiglia scolopica per la causa dei bambini, soprattutto i più poveri, sull’esempio di San Giuseppe Calasanzio.

Grazie, sappiamo che con voi possiamo trovare conforto spirituale come ha fatto il nostro Fondatore, e anche che con voi possiamo trovare sempre un orecchio attento. Con voi, il nostro dolore e le nostre ferite ci sembrano meno pesanti.

Yannick Malack Sch. P.