In un incontro di lavoro con il cardinale Christoph Schönborn, il delegato generale degli scolopi in Austria, padre Jean de Dieu Tagne Sch. P., ha presentato i progetti dell’Ordine. Il Cardinale è rimasto soddisfatto del programma e della forte presenza degli scolopi.

“Stiamo continuando a crescere”. Il colloquio con il Cardinale Christoph Schönborn è stato molto positivo”. Così ha espresso il suo entusiasmo Padre Jean de Dieu Tagne dopo l’incontro al Palazzo Arcivescovile di Vienna. Padre Jean de Dieu ha informato il Cardinale Schönborn sull’ulteriore espansione della presenza dell’Ordine in Austria e sui preparativi per il sinodo parrocchiale previsto a Maria Treu il prossimo maggio. C’era già stato un incontro con il Cardinale sul progetto “Sinodo parrocchiale di Maria Treu” nel settembre 2020.

“Il nostro Sinodo non è importante solo per la parrocchia e i fedeli. Maria Treu fa parte della rete parrocchiale scolopica mondiale con quasi 140 parrocchie. Si tratta di progetti comuni e di come possiamo sostenerci a vicenda”, ha detto padre Jean de Dieu. Si è parlato anche dell’area di sviluppo “Alser Vorstadt, Breitenfeld, Maria Treu”. L’attenzione è su come possiamo svilupparci come chiesa al servizio di Dio e delle persone in questa zona.

Gli scolopi sono stati fondati nel 1617 da San Giuseppe Calasanzio (1557-1648) per fornire istruzione ai bambini, soprattutto ai poveri. Giuseppe Calasanzio ha proclamato il diritto all’istruzione per tutti i bambini e ha avuto molto successo nel rispondere alle sfide e ai bisogni del suo tempo.

Gli scolopi sono un ordine internazionale e sono attivi in più di 40 paesi del mondo. In Austria, hanno avuto il permesso di stabilire una filiale (collegio, chiesa e scuola) fuori dalle porte di Vienna già nel 1697. Successivamente, è stata fondata la parrocchia di Maria Treu, nel 1719. Altri luoghi delle Scuole Pie in Austria sono St. Thekla a Vienna, così come Krems e Horn.