Il secondo giorno del IV Consiglio Consultivo di Itaka-Escolapios è iniziato con una preghiera di P. Joseph Kunnel, coordinatore di Itaka-Escolapios in India, chiedendo a Dio di accompagnare e ispirare questi giorni di riflessione.

Javier Aguirregabiria, presidente di Itaka-Escolapios, ha parlato di “Scoperte e sfide per i prossimi sei anni”. La riflessione che la Commissione Esecutiva ha voluto condividere con il Consiglio Consultivo della rete si è basata sui risultati del sondaggio che è stato indirizzato a tutti le Demarcazioni e fraternità per conoscere la valutazione attuale del momento di Itaka-Escolapios e la presentazione è stata un invito a:

  1. Avanzare nell’informazione e nella presentazione del nostro essere e fare.
  2. Essere più protagonisti perché tutte le persone sono Itaka-Escolapios.
  3. Assumere la novità e discernere in chiave di partecipazione al carisma.
  4. Lavorare per la crescita dell’Ordine e della Fraternità.
  5. Aumentare le aree, i progetti e i lavori condivisi nella Rete.

Ha chiuso il suo discorso ribadendo l’invito a tutte le persone a sentire che siamo Itaka-Escolapios e a “trovare nuove strade”, riprendendo il motto di questo Consiglio Consultivo.

La seconda sessione della giornata è stata affidata all’equipe generale dei volontari della rete che, considerando che questo secondo giorno del Consiglio Consultivo coincide con la celebrazione della Giornata del Volontariato Itaka-Escolapios, ha organizzato la prima riunione mondiale dei volontari della rete. Dopo una presentazione di P. Eloi Chávez, coordinatore dell’equipe di volontariato, sulle chiavi del volontariato scolopico, l’incontro è stato organizzato in piccoli gruppi per discutere e riflettere sugli elementi comuni dell’identità dei volontari della rete, sulle sfide del momento e fare proposte su come promuovere il volontariato nei prossimi anni. La grande risposta a questo invito ha permesso di organizzare un totale di 13 gruppi di lavoro simultanei in quattro lingue diverse. La sessione è stata completata con diverse testimonianze di volontari provenienti da diversi luoghi e si è conclusa con la creazione di una nuvola di parole che riflette ciò che è essere un volontario da parte di tutte le persone presenti alla riunione.

Domani il Consiglio consultivo continuerà con una revisione della situazione della rete, il bilancio del piano strategico 2015-2021 e la presentazione del resto delle equipe generali della rete.

Il Comitato esecutivo