Questo giovedì si è tenuta la quarta giornata del IV Consiglio Consultivo di Itaka-Escolapios con cui si è conclusa la riunione. Ci sono state otto sessioni tenute negli ultimi quattro giorni per condividere la situazione della rete Itaka-Escolapios e guidare il suo percorso per i prossimi sei anni.

La giornata è iniziata con una preghiera guidata da Emmanuel Suárez, del Messico, che ha anche moderato la prima sessione della giornata in cui è stata presentata a tutti i partecipanti la proposta del Piano Strategico della rete Itaka-Escolapios per il sessennio 2021-2027, un Piano Strategico che ha iniziato ad essere preparato mesi prima dell’inizio di questo Consiglio Consultivo e che ha raccolto i contributi ricevuti da tutte le Demarcazioni partecipanti alla rete. Il Piano ridefinisce la missione, la visione e i valori di Itaka-Escolapios e articola gli obiettivi del sessennio intorno a due grandi linee strategiche:

  1. Verso un soggetto scolopico condiviso.
  2. Per crescere nella missione scolopica condivisa.

Entrambe le linee raccolgono dodici grandi obiettivi strategici per lavorare nei sei anni intorno al soggetto che è il protagonista e la missione che è condivisa nella rete Itaka-Escolapios. La presentazione è stata seguita da un tempo durante il quale i gruppi hanno avuto modo di analizzare e commentare la proposta del Piano per condividere in plenaria gli aspetti commentati e sottolineati.

Dopo aver ascoltato il lavoro dei gruppi, c’è stato tempo per alcune parole finali che i partecipanti hanno voluto condividere dopo questi quattro giorni di lavoro. La giornata si è conclusa con la lettura di una lettera indirizzata a tutta la rete Itaka-Escolapios e alle Scuole Pie, cercando di raccogliere in poche righe qualcosa di ciò che è stato vissuto, riflettuto e sognato insieme durante questi quattro giorni. Questo IV Consiglio Consultivo si è chiuso con una preghiera guidata da Alberto Cantero, di Emmaus, con un messaggio inviato ai diversi luoghi e nelle diverse lingue che condividiamo nella rete.

Il IV Consiglio Consultivo della rete Itaka-Escolapios ha avuto luogo dall’8 all’11 marzo e si è tenuto per la prima volta in modo telematico con la partecipazione della Congregazione Generale, il Consiglio della Fraternità Generale, i Provinciali delle Demarcazioni e i rappresentanti delle fraternità che partecipano alla rete, i membri del Consiglio di fondazione, la Commissione esecutiva, così come i responsabili delle equipe generali e le persone che coordinano l’equipe Itaka-Escolapios in ogni Demarcazione o paese, insieme alle persone che li accompagnano dalla Rete, la Commissione Esecutiva, così come i responsabili delle equipe generali e le persone che coordinano l’equipe Itaka-Escolapios in ogni Demarcazione o paese insieme alle persone che li accompagnano dalla rete, così come alcune persone che grazie al formato telematico hanno potuto partecipare e conoscere meglio il momento e i sogni della Rete. Inizia così questo periodo di sei anni per continuare a promuovere Itaka-Escolapios, “scoprendo nuove strade” per essere più fedeli alla missione e alla visione della Rete.

Commissione esecutiva